English Español Français Deutsch Italiano Český Polski Русский Română Українська Português Eesti 中文

Conoscere Dio al giorno d'oggi, sviluppo e significato della vita.
Metodologia dello Sviluppo Spirituale.

 
L’entrata nella Dimora del Creatore
 

L’Ecopsicologia/L’entrata nella Dimora del Creatore


L’entrata nella Dimora del Creatore

La Dimora Universale del Creatore è piena della Sua Grande Tenera Calma. Lo splendore qui somiglia di solito allo stato della calma e tenera luce del sole mattutino.

Questo stato è completamente contrario al “mondo nero” dell’eone diabolico, che è pieno di “appiccicosi” odio e grossolanità; “l’appiccicarsi” a loro trasmette il senso della falsa potenza, grossolana e violenta… Qualcuno può essere anche attratto da questo… Ma noi no!

La Dimora del Creatore non è il “Vuoto”, come dicono i non competenti seguaci del buddismo. “Il Vuoto” (“Vacuo”) è la traduzione sbagliata del termine buddistico che una volta indicava la realtà. Questo errore è stato fatto da tantissime persone che appartengono alle diverse religioni.

Per una persona religiosa è diventato assurdo cercare il Vuoto al posto di Dio… Perciò tanti di loro si trovano in difficoltà e capiscono la Verità nel modo errato e in seguito perdono lo stimolo nei confronti dell’aspirazione per l’Amore verso la Consapevolezza Primordiale.

Il termine “Vuoto” deve essere tradotto diversamente e allora tutto diventa facile da capire per tutti coloro che si trovano davanti alla Soglia della Dimora d’Adibuddha.

… La Dimora del Creatore si trova dall’altra parte della miracolosa barriera che si può paragonare con lo specchio. La Sua Dimora si trova realmente “Dietro allo specchio”*. Per accompagnare lì un allievo meritevole, il Maestro Divino per esempio gli dimostra il Proprio Mahadublo. E lì, da dove comincia il Mahadublo, può succedere l’incontro e l’Unione nell’Amore con l’Universale Padre-Madre e gradualmente la conoscenza della Sua Universale Grandezza…

… Questo stato è reversibile. Il corpo dell’uomo che si è stabilito con il successo nella Dimora del Creatore si distingue dagli altri soltanto perché esso s’illumina di Luce dell’Amore e porta intorno a sé il campo della Calma.

All’inizio il Devoto si sente come un ospite nella Dimora del Primordiale. Ma dopo comincia una fase nuova del Suo servizio per la gente incarnata, del Servizio in qualità dello Spirito Santo, del Rappresentante del Creatore.

<<< >>>



 
Pagina principaleLibriArticoliFilm spiritualiLe fotoScreensaversI nostri sitiCollegamentiSu di noiContatto